testata
expo 2015


Le sessioni del convegno
Le iniziative collaterali
Workshop aziendali


Giovedì 12 marzo -Sala Leonardo - Piano Terra
 
 
a cura di Horizons MLOL
 
 
ore 10,00-11,30
openMLOL. Un portale aperto per biblioteche pubbliche, accademiche, scolastiche
Relatore e moderatore Andrea Zanni (coordinatore openMLOL, presidente Wikimedia Italia)
 
 
Interventi:
Lara Marziali, Debora Mapelli, Virginia Gentilini, Nicola Cavalli, Silvia Franchini, Enrico Francese, Marco Goldin, Marta Turrini, Sara Chiessi, Valeria Baudo, Marialaura Vignocchi, Anna Maria Tammaro, Mariella Vilardo, Massimo Maestri, Federico Leva, Chiara Consonni
 
 
OpenMLOL Ŕ un progetto che non c'Ŕ, ancora. O almeno, esiste solo nella sua forma pi¨ basilare: una collezione di risorse digitali open (ebook, ma anche audiolibri, musica, banche dati, videogiochi, app) che si espande all'interno di MLOL. Ma possiamo fare solo questo? Come si pu˛ costruire davvero una biblioteca digitale aperta, inclusiva, collaborativa?
Ne discuteremo, in una conversazione collettiva e informale, assieme ai partecipanti della sessione.
 
 
╚ necessario registrarsi scrivendo a
 
ore 11,30-13,00
Lo Shop MLOL. Nuovi servizi per i clienti MLOL
Relatore Nicola Cavalli (Responsabile commerciale MLOL)
 
 
Interventi:
Davide Busacchi (MLOL), Silvia Franchini (Referente MLOL per i Sistemi di Bergamo), Laura Zanette e Grazia Barberi (Sistema Bibliotecario Trentino)
 
 
Come utilizzare al meglio lo shop MLOL? Questo workshop vuole essere un'occasione per condividere le esperienze di acquisto di contenuti digitali attraverso MediaLibraryOnline. Verranno presentate alcune esperienze da parte dei sistemi bibliotecari, che possano servire da spunto per ottimizzare le attivitÓ di acquisto dei contenuti digitali per gli altri sistemi, ma verrÓ anche dato ampio spazio al dibattito e ai suggerimenti per migliorare il servizio.
 
 
╚ necessario registrarsi scrivendo a
 
ore 14,00-17,00
Ebook subscriptions: un dibattito tra editori e bibliotecari
Relatore: Cristina Mussinelli (AIE)
 
 
Interventi:
Andrea Angiolini (Il Mulino), Giulio Blasi (MLOL), Fabio Di Pietro (Feltrinelli), Marco Ferrario (Bookrepublic), Sandra Furlan (Mondadori), Lia Di Trapani (Laterza), Pieraldo Lietti (Brianza Biblioteche, AIB), Alessandro Magno (Gems), Bruno Mari (Giunti), Gino Roncaglia (UniversitÓ della Tuscia), Renato Salvetti (Edigita), Gianni Stefanini (CSBNO)
 
 
Anche sul mercato italiano - come in tutti i principali mercati editoriali nel mondo - stanno emergendo nuove proposte commerciali per l'accesso agli ebook basate su modelli di subscription che richiamano servizi come Spotify e Netflix. Questa logica di accesso, strettamente legata all'idea di "prestito" della risorsa digitale, incrocia direttamente una tipologia di servizio (il prestito bibliotecario e l'elending degli ebook) tradizionalmente offerta dalle biblioteche (pubbliche, scolastiche, accademiche). Accanto a un potenziale scenario nuovo nel marketing del libri (sul quale gli editori italiani hanno opinioni contrastanti) si delinea, per la prima volta, un ambito di potenziale concorrenza tra mercato consumer dell'ebook e servizi di pubblica lettura.
 
 
╚ necessario registrarsi scrivendo a
News



    In collaborazione con:  
Regione Lombardia. Istruzione, formazione e cultura  Comune di Milano- Biblioteche CittÓ del libro Biblioteche oggi. Mensile di informazione e dibattito   AIB (Associazione Italiana Biblioteche) Goethe Institut Mailand United States Embassy to Italy Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori AIE Biblioteca Europea di Informazione e Cultura Fondazione Stelline Associazione Biblioteche oggi