testata
expo 2015


Foto di Anna Maria Tammaro
Anna Maria Tammaro

Chair IFLA Library Theory and Research Section
Comunità, connessione o collezione? Il tempo delle scelte per la biblioteca digitale partecipativa
 



La presentazione è caratterizzata da un leitmotiv incalzante: quello delle scelte. La biblioteca digitale dedica sempre più attenzione a comunità di utenti (o membri) che collaborano a contenuti e servizi, come parte della loro attività di studio o svago. In relazione ai suoi utenti la biblioteca digitale è quindi sia un'infrastruttura che un partner - come facilitatore nel processo di creazione della conoscenza. Di fronte alle sfide evidenziate da IFLA Trends Report, tre diversi approcci della biblioteca digitale possono essere visti come potenziali scenari:
1) biblioteca digitale come centro di apprendimento permanente;
2) biblioteca digitale come centro di conoscenza per comunità di utenti speciali;
3) biblioteca digitale come laboratorio e catalizzatore di creatività.
Il bibliotecario può scegliere di proporsi come un educatore che lavora a stretto contatto con gli utenti, come un "ricercatore" impegnato come co-creatore in uno specifico dominio di conoscenza, come un gatekeeper, attraverso la selezione e la diffusione di Open Linked Data e gli strumenti del Semantic Web
 

News



    In collaborazione con:  
Regione Lombardia. Istruzione, formazione e cultura  Comune di Milano- Biblioteche Città del libro Biblioteche oggi. Mensile di informazione e dibattito   AIB (Associazione Italiana Biblioteche) Goethe Institut Mailand United States Embassy to Italy Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori AIE Biblioteca Europea di Informazione e Cultura Fondazione Stelline Associazione Biblioteche oggi