img
img img img
img
palazzo1
palazzo1

GIOVEDÌ 11 marzo 2010

SALA AGNESI – Piano terra


Iniziative a cura di Thomson

ore 10.30
Produttivitá e impatto della ricerca scientifica italiana: il contributo di Web Of Science – Relatori Alain Frey e Marta Plebani (Thomson Reuters)

ore 11.30
Il futuro della valutazione della ricerca scientifica in Italia - Relatori Alain Frey e Marta Plebani (Thomson Reuters)

 

SALA ALBERTINI – Primo Piano

a cura di Ellediemme Libri dal Mondo e Walter de Gruyter

ore 10,30-13,00
Presentazione di Reference-Global
Reference-Global (www.reference-global.com) di Walter de Gruyter è tra le prime aziende nel mondo a fornire accesso elettronico ai suoi periodici, libri e database elettronici su un’unica piattaforma – Relatori Miriam de La Rochefordiere (Sales Manager de Gruyter) e Piero Carlucci (Ellediemme)

ore 14.30-17.00
Reference-Global
Books service. WBIS: il più vasto database biografico al mondo. Journals Archives - Relatori Miriam de La Rochefordiere (Sales Manager de Gruyter) e Piero Carlucci (Ellediemme)

 

SALA BARZINI – Primo Piano

a cura di Blackwell

ore 10-12 e 14.00-16.00
Presentazione della nuova versione di “Collection Manager”, il database online della Blackwell
La Blackwell è lieta di offrivi una presentazione sulla nuova versione del database online “Collection Manager”. Ogni incontro durerà circa un’ora. La nuova versione del database ha tante inedite caratteristiche che snelliscono il processo d’acquisto risparmiando il vostro tempo e budget, incluse: alta velocità e opzioni di ricerca, ricerca multi-ISBN, voci bibliografiche migliorate, confronti fra gruppi di biblioteche con interessi comuni, modelli per gli ordini, scaffali dei libri (bookshelves), fatture scaricabili, password per docenti per richiedere acquisti e collegamento alla libreria Blackwell per ordini personali.

Per ulteriori informazioni siete pregati di contattare Wendy Knox (wendy.knox@blackwell.co.uk ) o Carla Roncalli (carla.roncalli@blackwell.co.uk). La Blackwell si trova allo stand numero A1 a Bibliostar.

 


SALA CACCIA DOMINIONI – Primo Piano

Iniziative a cura di Copat

ore 9.30-17.30
COPAT 25° anno di attività
In occasione del 25° anno di attività Copat è lieta di invitare a un Cocktail caffè alle ore 14.00.
Per tutto il giorno sarà possibile visionare alcuni dei progetti più significativi e dei nuovi investimenti realizzati nel corso dell'ultimo anno, dialogare con i responsabili dei progetti, gustare attraverso immagini e testimonianze alcuni tentativi di collaborazione alla costruzione di una economia della cultura sia a livello nazionale che internazionale.



SALA CAVALIERE – Primo Piano

Iniziative a cura di DEA e Ovid

ore 10.00–12.30
Evento OVID Wolters Kluwer
Programma
Le Risorse e la Tecnologia Ovid al servizio della Comunità Scientifica – Relatori Antonio Tronchin (Regional manager Ovid Wolters Kluwer) e Paola Piretta (Sales & Marketing Director DEA Mediagroup SpA)
Nel corso del Workshop verra’ fatta una breve presentazione della nuova piattaforma OvidSP 3.0 con riferimenti alle nuove features studiate per il mercato accademico quali “My Project” e lo “ Psychology Lexicon”. Inoltre saranno illustrati alcuni dei piu’ recenti prodotti in ambito Biomedico: Primal Pictures, Clin-eguide, eBooks, Nursing@Ovid.

ore 12.30–13.30
Evento DEA Mediagroup SpA
Programma
DEA Mediagroup & Deastore.com: la grande piattaforma per gli e-book – Relatori Fabrizio Ligi (Amministratore Delegato DEA Mediagroup SpA) e Paola Di Giampaolo (Direttore redazione Deastore.com)

ore 14.30–17.00
Evento DEA/ProQuest: ProQuest per la razionalizzazione delle risorse nella biblioteca digitale
Programma
ore 14.30 - La collaborazione DEA/ProQuest a favore delle Biblioteche in periodo di crisi – Relatore Fabrizio Ligi Amministratore (Delegato DEA Mediagroup Spa)
ore 15.00 - BiblioSan e ProQuest: incontro alle esigenze dell’utenza medica – Relatore Franco Toni (Istituto Superiore di Sanità Roma
ore 15.30 - ProQuest Central (2010 CODiE Award SIIA New York) risorsa chiave per ogni tipo di ricerca – Relatore Enrico Pardini (ProQuest Business Unit) e Alisia Poggio (Dea MediaGroup Spa)
ore 16.15 - La nuova piattaforma ProQuest: strumento di ricerca unico per tre grandi tradizioni – Relatore Yannis Gkanatsios (ProQuest Area Sales Manager Mediterranean)
ore 16.45 - Conclusioni


SALA CHAGALL – Piano Terra

Dimostrazione prodotti a cura di Elsevier


SALA MARINETTI – Primo piano

a cura di Cenfor

ore 11.00
La valorizzazione delle collezioni delle biblioteche nell’era digitale: Opac arricchiti, Opac di nuova generazione, Library Widgets.
In collaborazione con AIDA Associazione Italiana Documentazione Avanzata
Il seminario, in tema con il programma del convegno sull'economia delle biblioteche, punta sulla valorizzazione del loro posseduto in momenti di crisi, con riferimento a strumenti che forniscano maggiore visibilità per le risorse e ne semplifichino l'accesso e la consultazione da parte degli utenti. In quest'ottica gli OPAC di nuova generazione integrati con servizi innovativi rappresentano una soluzione concreta ed un ottimo ritorno dell'investimento. La Biblioteca digitale del 2010, a vent'anni dall'introduzione della rete, deve fornire agli utenti un catalogo che regga la concorrenza con i motori di ricerca e offra un "appeal" con arricchimento di funzionalità. Il seminario si articolerà in due parti: una prima parte teorica con relazioni ed interviste e brainstorming con i relatori esperti di OPAC tradizionali, arricchiti e di nuova generazione web 2.0. Nella seconda parte verranno presentate esperienze concrete italiane e straniere di OPAC arricchiti con software proprietari e "open source".

La partecipazione al seminario è gratuita. Preghiamo chi è interessato a pre-registrarsi all'indirizzo electres@cenfor.it

Programma - Parte Prima

ore 11.00 - Saluti e introduzione – Relatore Piero Cavaleri (Presidente AIDA) e Anna Merlo (Cenfor International). Coordinatore Mary Joan Crowley (Università La Sapienza Roma)

ore 11.20 - Scenari tecnologici e tendenze evolutive - Relatore Valdo Pasqui (Università degli Studi di Firenze)

ore 11.50 - I discovery tools: un alternativa agli OPAC? – Relatore Piero Cavaleri (Presidente AIDA)

ore 12.20 - Web 2.0 e OPAC di nuova generazione: la convergenza necessaria? – Relatore Andrea Marchitelli (Cilea Milano)

ore 12.20/13.00 - Discussione & Brainstorming – Coordinatore Paola Gargiulo (CASPUR Roma)

Programma Parte Seconda - Case Studies
Coordinatore Mary Joan Crowley (Università La Sapienza Roma)

ore 14.00 - Cultural Heritage, E-Libraries and Archives. Disseminare punti di accesso ai cataloghi usando LibX – Relatore Salvatore Vassallo (Università degli Studi di Pavia)

ore 14.30 - L'esperienza Aquabrowser Library nella rete Cobire – Relatore Massimo Rolle (Biblioteca Giunta Regionale Toscana)

ore 15.00 - Arricchimento OPAC: l'esperienza dell'UCSC – Relatore Fabio Marzani (Università Cattolica Sacro Cuore)

ore 15.20 - Arricchire l'OPAC in modo semplice e sempre aggiornato – Relatore Ian Pattenden (Bowker UK)

ore 15.40 - Beyond the OPAC: experiences implementing and searching the entire library collections – Relatore Helle Lauridsen (SerialsSolutions Usa)

ore 16.00 - Collegamento in audio conferenza con Università del Texas - Library Austin Open URL Referrer Library Widgets

ore 16.30 - Discussione e conclusioni

 


SALA MONTANELLI – Primo piano

a cura di Divisione Beni Culturali – Data Management

ore 12.30
Valorizzare, promuovere, innovare: esperienze concrete
Le Istituzioni culturali (biblioteche, musei e archivi) sono oggi consapevoli della necessità di dover far fronte a un continuo processo di innovazione e modernizzazione per diventare parte attiva nella produzione del “proprio” valore: non solo catalogo, cooperazione e fruizione, ma soprattutto servizi web innovativi, valorizzazione e promozione, marketing culturale, comunicazione, convergenza interistituzionale, reti culturali aperte, social network. Il seminario affronta concretamente queste tematiche portando un contributo in termini di realizzazioni, di strumenti, di esperienze nel project management, di linee progettuali e di idee.

ore 13.15
BiblioTU – Relatore Massimo Greco (Istituzione Biblioteche del Comune di Roma)
L’Istituzione Biblioteche del Comune di Roma ha introdotto uno strumento duttile, interattivo, partecipativo, completamente integrato nell’ambiente Internet: BiblioTU. BiblioTU nasce dall’incontro tra l’offerta di una soluzione tecnica (piattaforma web 2.0: SebinaYOU) e la ricerca di uno sbocco per le rinnovate esigenze di organizzare e strutturare in modo nuovo servizi e canali di comunicazione partecipata con l’utenza. Dopo i primi sei mesi di esperienza in rete si condividono valutazioni e risultati.

ore 14.00
Samira: la conoscenza come strumento di valorizzazione
Per le istituzioni museali, per gli archivi, per i fondi storico-artistici, oltre alla conoscenza completa del proprio patrimonio, è fondamentale mettere a disposizione un accesso integrato e completo per la fruizione e condivisione dei materiali. Per questo Samira non è solo catalogo, ma fruizione e valorizzazione, promozione di percorsi culturali, mostre virtuali, geolocalizzazione… Si presenta l’esperienza dell’IBC (Istituto per i Beni Artistici Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna) che ha scelto Samira per la gestione della catalogazione e della fruizione del Patrimonio culturale dell'Emilia-Romagna: oltre 60.000 beni storico-artistici, quasi 4.000 reperti archeologici, più di 400 realtà museali e istituti culturali, oltre 90 teatri storici, un variegato mosaico di luoghi dedicati all'arte contemporanea, una completa rassegna di raccolte etnografiche e siti culturali di vario genere.

ore 14.45
Ragazzi si cambia! Sebina Opac Ragazzi e SebinaYOU realizzano il portale che la Regione Lazio dedica ai ragazzi; l’esperienza sul campo di 13 biblioteche – Relatore E. Forte ( Regione Lazio)

 


SALA SAN CARLO BORROMEO – Piano Terra

a cura di MDS Electronics, 3M, Colibrì, Molteni, Samsung e Vlex

Presso la Sala Borromeo è stata allestita una biblioteca dove è possibile visionare e utilizzare le soluzioni per la gestione dei servizi dedicati agli utenti delle biblioteche. Nello specifico, all’interno della sala è stato ricostruito un vero ambiente bibliotecario, con impianti di antitaccheggio e controllo accessi pedonali, una postazione per il prestito libri, servizi di fotocopiatura, stampa e digitalizzazione documenti, postazioni per la navigazione in Internet e un distributore automatico di bevande. Il personale qualificato sarà lieto di darvi il benvenuto e di mettersi a vostra disposizione per presentarvi e farvi provare tutti i servizi predisposti nella sala. Detti servizi sono utilizzabili dal visitatore tramite la tessera di MDS a tecnologia RFID consegnata al desk gratuitamente dal personale di Bibliostar all’atto della vostra iscrizione alla mostra/convegno.

 


SALA SPADOLINI – Primo piano

Riunioni interne programmate AIB


SALA STREHLER – Primo piano

ore 9.00-13.00
a cura di EBSCO

ore 9.30-13.00
Discovery and Management Solutions da EBSCO
Programma

ore 9.45 - Registrazione

ore 10.00 - Benvenuto e Introduzione – Relatore Annalisa Mamberti (EBSCO)

ore 10.10 - The EBSCO Difference – Relatore Luca Orsini

ore 10.30 - Discovery Solutions: EBSCO A-to-Z® e Link Source – Relatore Andrea Graziani (EBSCO)

ore 11.10 - Discovery Solutions: EBSCO Integrated Knowledge Base, Discovery Service, EBSCOhost Integrated Search – Relatore Fabio Di Bello (EBSCO)

ore 12.10 - Management Solutions: da EBSCONET® a ERM Essentials™ - Relatore Paola Elia (EBSCO)

ore 12.40 - Domande e Risposte

Per una migliore organizzazione e dato il numero limitato di posti in sala vi preghiamo di iscrivervi inviando i vostri dati e l’ente di appartenenza a: amamberti@ebsco.com
I giorni 11 e 12 Marzo presso lo Stand EBSCO A20 saranno programmate, su richiesta, sessioni formative sulle banche dati di EBSCO Publishing e i servizi elettronici EBSCO.

a cura di Licosa Sansoni, in collaborazione con Zanichelli e Edigeo

ore 14.30–16.30
Dizionari Online. I più prestigiosi dizionari della tradizione linguistica e glottologica italiana finalmente disponibili online.
Il seminario ha lo scopo di presentare alla comunità bibliotecaria le più recenti evoluzioni nel settore degli studi lessicografici che, grazie all’applicazione delle nuove tecnologie, rendono oggi disponibili alle Biblioteche ed ai Centri di Documentazione gli strumenti lessicografici piu’ autorevoli conosciuti e apprezzati in Italia (dizionari mono/bi-lingui, tecnici e commerciali). In particolare verranno illustrate le soluzioni online sviluppate da Zanichelli e da eLexico.com, il nuovo servizio che offre l’accesso ai dizionari di diverse case editrici (Le Monnier, RCS Sansoni, Hoepli, Garzanti) attraverso un’interfaccia unica.


VENERDI’ 12 MARZO 2010

SALA AGNESI – Piano terra

a cura di Springer

ore 9.30-16.00
Workshop: Giornata di informazione e dibattito
Il gruppo Springer, leader mondiale nell’editoria specializzata, è lieto di invitarla al Workshop che si terrà il giorno 12 marzo dalle ore 9.30 alle 16.00 al Palazzo delle Stelline nel quadro del Salone Bibliostar. Questo seminario è un’opportunità di incontro e dibattito prevalentemente non commerciale, ed aspira ad avere una valenza a carattere formativo e di aggiornamento sulle tematiche più attuali nel settore editoriale.

Programma

ore 9.30 - Registrazione

ore 9.45-11.15 - Il medico, come conoscerlo meglio? Come consorzi e editori possono facilitare l’utilizzo dei contenuti ed avvicinarsi agli utenti
- Bibliosan e la formazione degli utenti: l'importanza della conoscenza delle risorse nel campo dell'informazione scientifica - www.bibliosan.it - Relatore Franco Toni (Direttore Biblioteca Istituto Superiore Sanità)
- L’esperienza consortile sulle risorse elettroniche biomediche nella realtà ospedaliera della Liguria. Il punto di vista di un medico – Relatore Claudio Spena (AOU San Martino, Genova)
- Il software ClaS, un prodotto dedicato al medico www.cilea.it/cdl - Relatore Domenico Dellisanti (CILEA, Cilea Digital Library)

ore 11.30-12.30 - Aggiornamenti SpringerLink – Nuova piattaforma e administration tools
- La nuova piattaforma Springerlink http://beta.springerlink.com e www.springerlink.com – Relatore Heather Staines (Springer)
- Gli strumenti di administration: statistiche, settaggi e altre informazioni pratiche - Relatore Petra Schuster (Springer)

ore 12.30-13.00 - Pausa pranzo, rinfresco offerto da Springer

ore 13.00-15.00 - Le nuove frontiere del libro elettronico: contenuti e device per la lettura
- eBooks e eBook Readers www.simplicissimus.it – Relatore Antonio Tombolini (CEO Simplicissimus Book Farm)
- Gli eBooks e gli editori italiani indipendenti www.fidare.it – Relatore Anita Olino (Presidente di FIDARE - Federazione editori italiani indipendenti)
- Un esempio dei contenuti Springer: eCulture, Cultural Content in the Digital Age, Ed. Springer, 2009 – Relatore Alfredo Ronchi (Politecnico di Milano)
- L’esperienza eBooks in SBBL dal 2006 – Relatore Idalia Gualdana (Coordinatrice SBBL www.sbbl.it – Regione Lombardia)
- Riflessioni sugli eBooks ed il loro sviluppo negli atenei italiani a partire dall'indagine condotta dal gruppo di lavoro CARE (Conferenza dei Rettori) www.crui-care.it – Relatori Paola Gargiulo (Caspur) e Anna Ortigari (Università di Bologna)

ore 15.00-15.45 - Il web semantico: come raggiungere i contenuti realmente rilevanti
- Le nuove frontiere della ricerca scientifica: le nuove forme di documento dal data/text mining al web semantico – Relatore Maria Cassella (Università di Torino)
- Il valore della tecnologia semantica in progetti corporate di Knowledge Management – Relatore Alessandro Monico (Expert System)


Interverranno come moderatori Paola Cava ed Alessandro Gallo di Springer.
In sala si potranno visionare degli eReaders, lettori digitali per libri elettronici, messi a disposizione da Nicola Cavalli e dalla libreria Ledi www.internationalbookseller.com

L’indirizzo completo per recarsi all’evento:
Sala Agnesi, piano terra - Palazzo delle Stelline - www.stelline.it - Corso Magenta 61, 20123 Milano
Metro: Cadorna (MM1) oppure Sant’Ambrogio (MM2)

La partecipazione è gratuita, tuttavia i posti sono limitati. Si prega di confermare la propria partecipazione fornendo nome, cognome e riferimenti dell’istituzione di appartenenza via email all’indirizzo alessandro.gallo@springer.com entro il 5 marzo 2010.

 


SALA CAVALIERE – Primo Piano

a cura di Ex Libris Italy

ore 9.00-13.00
From presentation to long-term preservation: Ex Libris’ Primo and Rosetta solutions - Relatori Liliana Morotti (General Manager Ex libris Italy) e Alan Oliver (Business Development Director, Ex Libris UK Ltd)

a cura di IFNET e AM Image

ore 14.00-17.00
Digital Repository / Biblioweb
Ifnet in collaborazione con AM Image, presenta lo stato dell’arte del progetto “Digital Repository/Biblioweb”. Verranno illustrate la nuova release e le applicazioni correnti o in fase di installazione.


SALA CHAGALL – Piano Terra

a cura di Elsevier

ore 9.30-13.00
Seminario LibraryConnect: Partnership produttive in tempi difficili
In linea con il tema della conferenza sull'economia delle librerie, il programma del seminario di quest'anno proporrà esempi di partnership produttive tra Elsevier e i suoi clienti, con conseguente gestione efficiente di raccolta e di accesso a più contenuti. E’ già stata confermata la presenza del dott. Yigal Burnstein del Consorzio Almad in Israele e del dott. Chris Banks dell'Università di Aberdeen in Scozia che presenteranno le loro testimonianze a proposito della loro partnership con Elsevier. Il dott. Yigal Burnstein, per esempio, è il professore di chimica che segue la migrazione di risorse di informazione E-Only al prestigioso Istituto di Scienza Weizmann. Il programma include anche dimostrazioni dei prodotti di Elsevier che supportano informazioni e direzione di ricerca come Scopus e Spotlight, lanciato recentemente.



SALA MONTANELLI – Primo piano

a cura di Divisione Beni Culturali – Data Management

ore 12.30
Valorizzare, promuovere, innovare: esperienze concrete
Le Istituzioni culturali (biblioteche, musei e archivi) sono oggi consapevoli della necessità di dover far fronte a un continuo processo di innovazione e modernizzazione per diventare parte attiva nella produzione del “proprio” valore: non solo catalogo, cooperazione e fruizione, ma soprattutto servizi web innovativi, valorizzazione e promozione, marketing culturale, comunicazione, convergenza interistituzionale, reti culturali aperte, social network... Il seminario affronta concretamente queste tematiche portando un contributo in termini di realizzazioni, di strumenti, di esperienze nel project management, di linee progettuali e di idee.

ore 13.00
Samira: la conoscenza come strumento di valorizzazione
Per le istituzioni museali, per gli archivi, per i fondi storico-artistici, oltre alla conoscenza completa del proprio patrimonio, è fondamentale mettere a disposizione un accesso integrato e completo per la fruizione e condivisione dei materiali. Per questo Samira non è solo catalogo, ma fruizione e valorizzazione, promozione di percorsi culturali, mostre virtuali, geolocalizzazione… Si presenta l’esperienza dell’IBC (Istituto per i Beni Artistici Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna) che ha scelto Samira per la gestione della catalogazione e della fruizione del Patrimonio culturale dell'Emilia-Romagna: oltre 60.000 beni storico-artistici, quasi 4.000 reperti archeologici, più di 400 realtà museali e istituti culturali, oltre 90 teatri storici, un variegato mosaico di luoghi dedicati all'arte contemporanea, una completa rassegna di raccolte etnografiche e siti culturali di vario genere.

ore 13.45
Musei-Biblioteche-Archivi: un “sistema” possibile di risposte (o offerte?) alle domande di utilizzo del patrimonio culturale - Relatori: Cristina Celegon (Fondazione Querini Stampalia , Venezia) e Loretta Paro (Fondazione Mazzotti, Treviso)
In un periodo come il nostro dove a una contrazione delle risorse economiche e professionali si contrappone un'espansione delle richieste di fruizione del patrimonio culturale, a prescindere dai confini territoriali e linguistici e dalle finalità d'uso, risulta improrogabile la definizione di risposte in termini di convergenza di energie e capacità, necessariamente provenienti da ambiti e settori diversi. Istituti preposti alla conservazione dei beni culturali, professionisti della cultura, produttori di tecnologie, amministratori pubblici e soggetti privati sono partner e fornitori ideali di quelle energie e capacità. Individuati l'obiettivo, a nostro avviso comune, e gli attori, l’intervento si propone di presentare alla discussione, partendo dall'analisi di alcune soluzioni adottate in Europa e oltre oceano, col sostegno del dibattito professionale internazionale ed esaminando i piani di intervento della Comunità Europea, il risultato delle nostre riflessioni ed un possibile modello di lavoro sinergico.


SALA SAN CARLO BORROMEO – Piano terra

a cura di MDS Electronics, 3M, Colibrì, Molteni, Samsung e Vlex

Presso la Sala Borromeo è stata allestita una biblioteca dove è possibile visionare e utilizzare le soluzioni per la gestione dei servizi dedicati agli utenti delle biblioteche. Nello specifico, all’interno della sala è stato ricostruito un vero ambiente bibliotecario, con impianti di antitaccheggio e controllo accessi pedonali, una postazione per il prestito libri, servizi di fotocopiatura, stampa e digitalizzazione documenti, postazioni per la navigazione in Internet e un distributore automatico di bevande. Il personale qualificato sarà lieto di darvi il benvenuto e di mettersi a vostra disposizione per presentarvi e farvi provare tutti i servizi predisposti nella sala. Detti servizi sono utilizzabili dal visitatore tramite la tessera di MDS a tecnologia RFID consegnata al desk gratuitamente dal personale di “Bibliostar” all’atto della vostra iscrizione alla mostra/convegno.

 


SALA SPADOLINI – Primo piano

Riunioni interne programmate AIB

 


SALA STREHLER – Primo piano

a cura di I.S.S. Imaging System Services

ore 10.00 /12.30/14.30
Tecnologie robotizzate per la digitalizzazione di volumi e riviste. Soluzioni WEB per la pubblicazione
Presentazione di:
- "Quidenus RB Pro TT" sistema robotizzato per la digitalizzazione di volumi e riviste di piccolo e medio formato;
- CCS DocWorks software per la segmentazione degli articoli di periodici, riviste e volumi;
- CCS Veridian sistema di pubblicazione WEB.

 


SALA VOLTA – Primo piano

a cura del CSBNO – Consorzio Sistema Bibliotecario Nord-Ovest di Milano

ore 14.00
Contenuti digitali per le biblioteche pubbliche di ente locale. Il network nazionale MediaLibraryOnLine a un anno dallo start-up
MediaLibraryOnLine è il primo network nazionale di biblioteche pubbliche di ente locale per la gestione dell'accesso online a e-book, video, musica, banche dati, quotidiani e periodici e altri oggetti digitali. Inaugurato nel marzo 2009 proprio nel corso del convegno annuale dei bibliotecari a Palazzo delle Stelline (si veda l'articolo di Giulio Blasi su "Biblioteche oggi" del marzo 2009), il progetto compie un anno di vita con un numero triplo di biblioteche e sistemi bibliotecari aderenti in quattro regioni (Lombardia, Emilia Romagna, Toscana, Umbria). Il convegno di quest'anno servirà a fare il punto del modello di cooperazione proposto e le novità della piattaforma digitale, inclusi gli accordi con editori e distributori di e-book che hanno composto la prima (e per ora unica) offerta di contenuti digitali per le biblioteche pubbliche italiane.

Programma

ore 14.00 - MediaLibraryOnLine: un nuovo modello di cooperazione per la gestione del digitale nelle biblioteche di pubblica lettura – Relatore Gianni Stefanini (Direttore Generale, Consorzio Sistema Bibliotecario Nord-Ovest di Milano)

ore 14.30 - Presentazione e demo della piattaforma MediaLibraryOnLine – Relatore Giulio Blasi (Amministratore Unico, Horizons Unlimited srl - Bologna)

ore 15.30 - I primi dati sugli utenti – Relatore Paolo Lucini (Responsabile Biblioteca digitale, CSBNO)

ore 16.00 - Tavola rotonda e dibattito - Interverranno rappresentanti dei sistemi bibliotecari e degli editori/distributori che hanno aderito al progetto.

 


palazzo1
img img img img img