testata


 
Foto di Anna Busa
Anna Busa

Marketing manager DM Cultura
L'inbound marketing per le biblioteche



La nascita dell'inbound è una diretta conseguenza del cambiamento avvenuto già con l'avvento del primo web. Cambiamento che ha creato nuove condizioni di incontro fra clienti/utenti e proposte di servizi/prodotti.
Non è più l'azienda o l'istituzione a contattare in modo diretto il potenziale cliente/utente ma farà in modo che sia lui stesso a cercarla, valutarla e alla fine sceglierla durante il suo viaggio nel web alla ricerca di informazioni.
E in questo viaggio perché non creare le condizioni di incontro anche con la biblioteca e i suoi servizi? Un incontro inizialmente solo digitale che poi può trasformarsi in un incontro e una frequentazione "reale".
A queste domande una possibile risposta può essere fornita dall'applicazione del processo di inbound marketing opportunamente declinato per l'ambito bibliotecario.
 

 
Marketing manager e digital strategist di DM Cultura, laurea in fisica, ha esperienza nello sviluppo delle strategie di marketing per lo sviluppo del business, product positiong e branding.
Relatrice in convegni di settore di rilevanza nazionale e autrice di articoli, ha occasione di collaborare con docenze all'interno di Master e di corsi magistrali presso la sede di Ravenna dell'Università di Bologna.
Membro ICOM-Italia Commissione Tecnologie Digitali patrimonio culturale.


News




Per essere sempre aggiornato iscriviti alla newsletter
 
    In collaborazione con:
Regione Lombardia. Istruzione, formazione e cultura Comune di Milano - Biblioteche Biblioteche oggi. Mensile di informazione e dibattito   AIB (Associazione Italiana Biblioteche) United States Embassy to Italy Goethe Institut Mailand Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori AIE Biblioteca Europea di Informazione e Cultura GIDIF-RBM avi Fondazione Stelline