testata


 
Foto di Andrea Capaccioni
Andrea Capaccioni

Università degli studi di Perugia
Le biblioteche universitarie e le sfide della digital scholarship. Le monografie ad accesso aperto



La biblioteca sta affrontando un profondo ripensamento dei suoi compiti tradizionali ed è al lavoro per acquisire nuove competenze. Tra queste, come è scritto nella presentazione del Convegno Stelline 2019, c'è la ricerca di "una inedita dimensione autoriale come produttore di contenuti". Una prospettiva che vede coinvolte anche le biblioteche accademiche, sollecitate dai cambiamenti in atto nella comunicazione scientifica e nell'open access. In particolare, negli ultimi anni si è molto discusso del coinvolgimento dei sistemi bibliotecari universitari nel rilancio e nella diffusione della monografia scientifica ad accesso aperto. Quale è il ruolo riservato alle biblioteche universitarie? Verso quali direzioni sta andando l'open access? Partendo da queste domande l'intervento intende approfondire alcuni aspetti di questa fase di transizione.
 

 
Andrea Capaccioni insegna Biblioteconomia all'Università degli studi di Perugia, dove attualmente è delegato del Rettore e presidente del Centro Servizi Bibliotecari. È membro del gruppo di lavoro per l'Open Access della CRUI. Fa parte della direzione editoriale di "Jlis.it" ed è membro del comitato scientifico di "AIB studi". Tra le sue pubblicazioni recenti: Le biblioteche dell'Università (2018, nuova ed.), Le origini della biblioteca contemporanea (2017).


News




Per essere sempre aggiornato iscriviti alla newsletter
 
    In collaborazione con:
Regione Lombardia. Biblioteche e archivi Comune di Milano - Biblioteche Biblioteche oggi. Mensile di informazione e dibattito   AIB (Associazione Italiana Biblioteche) United States Embassy to Italy Goethe Institut Mailand Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori AIE Biblioteca Europea di Informazione e Cultura GIDIF-RBM avi Fondazione Stelline