testata


Foto di Pierluigi Feliciati
Pierluigi Feliciati

Università degli studi di Macerata
Valutare gli utenti delle risorse digitali aperte



Nel contesto delle iniziative e degli strumenti per la progettazione e il rilascio di risorse informative aperte in ambiente digitale, in continua evoluzione, non è così frequente lo studio dell'esperienza d'uso degli utenti finali.
La Citizen Science e l'editoria digitale si avvalgono di tecniche raffinate per aumentare la trovabilità diretta e indiretta delle risorse a vantaggio degli agenti automatici di indicizzazione, dei bibliotecari e degli utenti finali, ma per valutare l'efficienza complessiva dei sistemi sarebbe utile l'organizzazione di studi quantitativi e qualitativi.
 

 
Ricercatore di Scienze dell'informazione presso l'Università di Macerata dal 2007, dal 1986 è stato in servizio presso il Ministero per i beni culturali, prima presso l'Archivio di Stato di Parma poi nell'Istituto Centrale per gli Archivi, tra l'altro coordinando il portale web e il Sistema Informativo degli Archivi di Stato. Attualmente è delegato rettorale al Sistema Informativo d'Ateneo e professore aggregato di Scienze dell'informazione applicate agli archivi, ai beni culturali e alle digital humanities, presso l'ateneo maceratese e presso diversi Master nazionali e internazionali.


News



    In collaborazione con:  
Regione Lombardia. Istruzione, formazione e cultura  Comune di Milano- Biblioteche Biblioteche oggi. Mensile di informazione e dibattito   AIB (Associazione Italiana Biblioteche) Goethe Institut Mailand United States Embassy to Italy Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori AIE Biblioteca Europea di Informazione e Cultura avi Fondazione Stelline Associazione Biblioteche oggi