testata


 
Foto di Laura Testoni
Laura Testoni

Biblioteca di Scienze sociali, Ateneo di Genova
Quale "Information literacy" contemporanea nella biblioteca accademica?



Le biblioteche accademiche e di ricerca sono immerse in una infosfera informativa in cui:
  • - gli strumenti di interrogazione e recupero dell'informazione sono sempre più diversificati (discovery tool, banche dati, archivi aperti);
  • - i contenuti dell'editoria accademica tendono sempre più ad uscire dai silos chiusi per approdare al web aperto (social network accademici, google scholar, repository OA);
  • - è richiesta agli studenti alle prime armi una forte autonomia nell'elaborazione delle "tesi" triennali;
  • - la spinta a pubblicare, alla valutazione, e alla "visibilità" dei prodotti della ricerca è altissima;
  • - la "terza missione" richiede la progettazione di attività in-formative diversificate e potenzialmente aperte a tutto il territorio dove l'Ateneo opera.
In questo quadro una information literacy dedicata al corretto uso dei manufatti (Opac) rischia di essere inadeguata.
Obiettivo dell'intervento è indagare quali "nuove sfide" impattano in ambito accademico sulle attività di Information literacy.
 

 
Laura Testoni, responsabile dei servizi al pubblico della Biblioteca di Scienze sociali dell'Ateneo di Genova, ha partecipato (2014-2017) al gruppo di studio nazionale AIB sulla Information literacy ed è tra gli estensori del "Manifesto per l'Information Literacy" fatto proprio da AIB nel 2016. Attualmente fa parte della commissione CRUI "Biblioteche e didattica".


News



    In collaborazione con:  
Regione Lombardia. Istruzione, formazione e cultura  Comune di Milano- Biblioteche Biblioteche oggi. Mensile di informazione e dibattito   AIB (Associazione Italiana Biblioteche) Goethe Institut Mailand United States Embassy to Italy Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori AIE Biblioteca Europea di Informazione e Cultura avi Fondazione Stelline Associazione Biblioteche oggi