testata


 
Foto di Carlo Bianchini
Carlo Bianchini

Università degli studi di Pavia
Il reference come esperienza formativa



Per definizione, il reference è un processo che stabilisce un contatto tra il lettore e i suoi documenti in modo personalizzato; la personalizzazione del processo richiede da un lato che l'esperienza sia di natura individuale, dall'altro che sia un'interazione tra lettore e bibliotecario, ovvero tra due (o più) persone.
Anche se l'obiettivo del reference è formalmente quello di rispondere ai bisogni informativi del lettore, il processo che coinvolge il lettore e il bibliotecario è, in modo implicito ed esplicito, di natura formativa e tale da presentare faccette connesse agli aspetti scientifici, professionali e tecnici ma anche psicologici e personali.
Il contributo si propone di delineare, attraverso l'analisi dei diversi aspetti del processo di interazione, un quadro più chiaro del reference come esperienza formativa.
 

 
Carlo Bianchini è professore di Biblioteconomia all'Università di Pavia e ha un incarico di insegnamento di Teoria e tecniche della catalogazione e classificazione all'UniversitÓ di Udine. Ha pubblicato I fondamenti della biblioteconomia (2015), Book Number: uno strumento per l'organizzazione delle collezioni (2016), Come riconoscere il falso in rete (2017) e, in collaborazione con Mauro Guerrini, due monografie e diversi saggi su RDA. Resource Description and Access.


News



    In collaborazione con:  
Regione Lombardia. Istruzione, formazione e cultura  Comune di Milano- Biblioteche Biblioteche oggi. Mensile di informazione e dibattito   AIB (Associazione Italiana Biblioteche) Goethe Institut Mailand United States Embassy to Italy Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori AIE Biblioteca Europea di Informazione e Cultura avi Fondazione Stelline Associazione Biblioteche oggi