testata


27/01/2017
Aggiornamento programma. La sessione "Le biblioteche accademiche e di ricerca di fronte alle sfide della open science" (Giovedì 16 marzo ore 14,30, Sala Leonardo) si arricchisce di un nuovo contributo:
Bonaria Biancu, Chief of Editorial and Advisory Board, Reviewer Credits, interverrà sul tema "Peer review recognition e comunicazione scientifica: nuovi modelli di accountability".


23/01/2017
Le biblioteche accademiche hanno scoperto la Terza missione, si aprono al territorio, sostengono l'apertura della scienza alla società. Il paradigma dell'open science consente di massimizzare la diffusione e la disseminazione dei risultati della ricerca. Il modello più avanzato di open science è la citizen science. I cittadini partecipano alla costruzione della scienza.
Le esperienze di citizen science sono ormai numerose: Zooniverse, Open Lab Laboratories, The Cornell Lab of Ornithology e così via, ma quale ruolo per le biblioteche accademiche?
Ne parlerà Giovedì pomeriggio in Sala Leonardo Maria Cassella in una sessione dedicata alle biblioteche accademiche e di ricerca di fronte alle sfide della open science.


22/01/2017
Design Thinking è un modello manageriale innovativo volto alla pianificazione e alla progettazione basato sulla creatività. Ispirandosi ad esso il CSBNO, la Regione Lombardia e l'Università Milano-Bicocca hanno elaborato il progetto europeo "New Challenges for Public Libraries", che ha ottenuto un importante riconoscimento a livello internazionale. A illustrarlo, Venerdì mattina in Sala Manzoni, oltre allo staff di progetto, esponenti di primo piano di biblioteche all'avanguardia come la DOC1 di Aarhus e la Chicago Public Library.


21/01/2017
La Biblioteca collaborAttiva. Questo è il titolo delle due giornate organizzate dal Sistema Bibliotecario di Milano in Sala Toscanini nella cornice del meeting delle Stelline. Una sorta di non stop dedicata ai progetti che sono al centro dell'attività delle biblioteche milanesi nel segno della partecipazione e del lavoro in rete: dalla lettura - digitale, inclusiva, diffusa, multilingue, nel verde - al reference cooperativo, queste attività nascono dalla collaborazione di reti professionali e dalla partecipazione attiva di cittadini e associazioni, per fare delle biblioteche uno strumento di coinvolgimento per tutti.


20/01/2017
L'aggettivo "open" si unisce a molti sostantivi che esprimono concetti profondi a testimonianza di una filosofia che sottende una visione aperta e positiva del mondo e della vita: open science, open university, open access. Si unisce anche a sostantivi che esprimono nuove visioni della tecnologia improntate alla partecipazione, condivisione e trasparenza: open source; open data, ecc.
A declinare i diversi approcci al tema, nella sessione inaugurale, sarÓ Mauro Guerrini dell'Università degli studi di Firenze.


27/12/2016
"Dalla public library alla open library: dieci punti e un punto fermo". Non è un decalogo, ma una analisi delle principali trasformazioni che vanno a comporre l'identikit di una moderna biblioteca pubblica. Le scopriremo insieme a Luca Ferrieri nella sessione inaugurale dedicata a "Scenari e tendenze".


Pagina:  1   2   3 
News



    In collaborazione con:  
Regione Lombardia. Istruzione, formazione e cultura  Comune di Milano- Biblioteche Biblioteche oggi. Mensile di informazione e dibattito   AIB (Associazione Italiana Biblioteche) Goethe Institut Mailand United States Embassy to Italy Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori AIE Biblioteca Europea di Informazione e Cultura avi Fondazione Stelline Associazione Biblioteche oggi